Bandiera Inglese
Bandiera Spagnola

Acquisita la spagnola Infaplic con oltre 600 amministrazioni locali clienti

 

La società di Madrid è specializzata in software per la gestione tributi e soluzioni in cloud per l’Amministrazione digitale

Il Gruppo Maggioli, società per azioni con la più ampia e qualificata offerta di prodotti e servizi per la Pubblica Amministrazione, ha recentemente acquisito il 51 % delle quote della società controllata INFAPLIC con sede legale a Getafe (Madrid).

Continua in questo modo il viaggio alla ‘conquista’ del mercato europeo. Infaplic opera da 25 anni nell’ambito dei Tributi Locali, tra Province e Comuni di piccole, medie e grandi dimensioni. È specializzata nello sviluppo di software per la gestione tributaria e soluzioni in cloud per l’amministrazione digitale; inoltre offre servizi di consulenza in materia di gestione, accertamento e riscossione (ordinaria/coattiva) dei Tributi Locali. Nel 2018, il software di Infaplic si è affermato come prodotto di riferimento del mercato, con una media di un nuovo contratto acquisito ogni dodici giorni.

Infaplic è la seconda società spagnola che entra a far parte del Gruppo Maggioli; a fine 2016, infatti, un aumento di capitale ha portato al controllo di Galileo Sa (sede a Madrid e Isole Canarie) dedicata allo sviluppo e implementazione di software gestionali per la PA e specializzata nella gestione del catasto e dei dati territoriali, oltre ad essere attiva anche nel mercato del Sudamerica.

Fondata nel 1993, Infaplic aveva mantenuto un ritmo di crescita discreto ma constante fino al 2003, anno in cui l’attuale direzione ha preso in mano l’azienda. E’ attualmente riconosciuta come PMI innovatrice, con più di 600 Amministrazioni Locali clienti, tra le quali la Provincia di Badajoz, Almeria e Siviglia, i Comuni di grandi dimensione come Leganés (187.720 abitanti), Badajoz (149.946 abitanti) e Laz Rozas di Madrid  (94.471 abitanti),  municipi come Valdedepeñas (30.277 abitanti) e  Tordesillas (8.905 abitanti), e incluso piccole località come Garganta de los Montes (352 abitanti) o Villamarciel (306 abitanti). Questi numeri dimostrano come l’avvento del cloud nei sistemi gestionali abbia reso accessibile l’innovazione derivante della gestione tributaria e amministrazione elettronica a tutte le Amministrazioni Locali, permettendo loro di adeguarsi alle ultime novità legislative del settore. Nell’ultimo triennio Infaplic ha ottenuto una crescita complessiva del suo fatturato di circa l’ 80%, di cui il 35% solo nell’ultimo esercizio. Grazie ai magnifici risultati conseguiti da entrambe le società e alla esperienza accumulata nell’implementazione delle ultime tecnologie nelle Amministrazioni Locali, Infaplic si presenta in questa nuova veste societaria nel mercato spagnolo con una vasta offerta per la PA e con una chiara strategia di espansione sia in Europa che in America Latina.

Per Aitor Deleyto, AD di Infaplic, “l’incorporazione nel Gruppo Maggioli è una opportunità di crescita congiunta, uno stimolo che accelera ed incrementa le nostre opportunità di sviluppo, mantenendo al tempo stesso i massimi standard di qualità e assistenza al cliente. Credo che entrambe le società non condividano solo obiettivi, ma anche la sensazione di fiducia reciproca nell’aver incontrato un team, una famiglia, con la quale crescere giorno per giorno.”

Ma le mire di espansione non sono confinate alla sola Europa. Da diversi anni il settore dell’Informatica e dei servizi collegati è divenuto strategico per lo sviluppo delle attività del Gruppo al punto che siamo divenuti un player di riferimento nel mercato ICT commenta l’AD Paolo Maggioli —. L’opportunità della crescita aziendale grazie ad acquisizioni esterne al mercato nazionale sta divenendo un ‘modus – operandi’ condiviso. Per muoversi con maggiore incisività anche nello sviluppo del mercato estero da tempo è stato creato all’interno dell’azienda un team di lavoro con diverse professionalità preposte esclusivamente al perseguimento di tali obiettivi. Per quanto riguarda Infaplic sono oltre 145 i progetti attivi della società spagnola per lo sviluppo di servizi per i Comuni, e di questi 85 si sono avviati negli ultimi quattro anni. L’acquisizione avvenuta ha un forte valore strategico sia per il mercato spagnolo che per l’America Latina: condividiamo la filosofia di utilizzare l’ICT e le nuove tecnologie per sviluppare migliori servizi della Pubblica Amministrazione per soddisfare le esigenze di cittadini e imprese”.

Amalia Maggioli, Direttore Commerciale e Marketing del Gruppo Maggioli con delega allo sviluppo internazionale sostiene che “il settore dell’Informatica e dei servizi collegati da diversi anni è divenuto strategico per lo sviluppo delle attività del Gruppo. L’opportunità della crescita del Gruppo grazie ad acquisizioni esterne al mercato nazionale sta divenendo un ‘modus – operandi’ condiviso. Questo ci permette di muoverci con maggiore incisività anche nello sviluppo del mercato estero.”

 

Maggioli Spa - P.Iva 02066400405