Bandiera Inglese
Bandiera Spagnola

A Rimini Caravaggio Experience, 50 minuti totalizzanti e immersivi

 

Intervista ad Amalia Maggioli, Direttrice Commerciale e Marketing del gruppo di famiglia

Rimini In Magazine

Se avete provato almeno una volta nella vita il desiderio di entrare in un’opera d’arte, ora potrete virtualmente farlo andando a visitare Caravaggio Experience, 50 minuti totalizzanti e immersivi, dedicati alle opere, alle tecniche e alla vita di #MichelangeloMerisi, in cui l’uso della terza dimensione e delle soluzioni grafiche guidano progressivamente lo spettatore attraverso i processi creativi dell’artista. La #videoinstallazione sarà fruibile fino a fine estate nel cuore antico della città, presso la sala dell’Arengo a #Rimini in piazza Cavour.

 

 

Per parlare di questa innovativa collaborazione, incontriamo la Direttrice Commerciale e Marketing del gruppo di famiglia, Amalia Maggioli : “La collaborazione nasce da una intensa attività di mercato che, dal 2016, svolgiamo attraverso le attività di Maggioli Musei, una specifica linea di prodotti e servizi nata con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio artistico e culturale del nostro Paese; ad essa abbiamo affiancato un prestigioso partner tecnologico, Parallelo Srl, società di Firenze da noi controllata e specializzata nello sviluppo di tecnologie informatiche per Musei e Istituti culturali. La frequentazione assidua di #Firenze e le numerose referenze acquisite in questi anni ci hanno permesso di entrare in contatto con #Medialart con cui abbiamo deciso di portare a Rimini questa prestigiosa rappresentazione di arte immersiva dove l’intervento delle nuove tecnologie aiuta a superare l’approccio statico e tradizionale della mostra, rivolgendosi così ad un pubblico molto ampio che abbraccia sia gli amanti dell’artista che le esigenze dei giovani d’oggi abituati a interagire con i veloci linguaggi della rete. Inoltre era molto stimolante portare nella nostra città, che sta investendo molto su arte e cultura, un evento di così alto livello artistico che ha già riscosso un grandissimo successo sia in campo nazionale presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma e la Reggia di Venaria Reale a Torino, ma anche in campo internazionale al Museo Munal di Città del Messico”.

A suo avviso quali potenzialità serba la virtualizzazione di un’opera d’arte? Avete altre produzioni di questo tipo in cantiere?
“La virtualizzazione delle opere d’arte, delle aree archeologiche o dei complessi monumentali, consente di espandere enormemente le possibilità di fruizione dei beni artistici e culturali e la conoscenza da parte del pubblico. La Realtà Virtuale e la Realtà Aumentata permettono infatti di vedere e comprendere ciò che non è più visibile o non disponibile, ampliando la conoscenza del pubblico e generando esperienze sensoriali estremamente interessanti.  La ricostruzione 3D della Tribuna degli Uffizi, ad esempio, effettuata dalla nostra società fiorentina Parallelo Srl, consente di entrare virtualmente all’interno di una delle sale più famose della Galleria degli Uffizi che da tempo è inibita al pubblico, preservandone così l’integrità dei preziosi e delicati ambienti e dando, al tempo stesso, la possibilità di ammirarne le meraviglie architettoniche ed artistiche”.

È nata la Maggioli Musei, da quanto tempo e quale la mission?
“Maggioli Musei è nata nel 2016 con il desiderio di rendere i musei e le istituzioni culturali italiane più accessibili, più interattive e rispondenti alle esigenze del pubblico. La strada per raggiungere questo obiettivo passa attraverso l’integrazione delle piattaforme e dei sistemi gestionali, l’utilizzo delle più evolute tecnologie di comunicazione e web marketing, lo sfruttamento delle potenzialità legate alla virtualizzazione della realtà; sempre nel rispetto della tradizione artistica e culturale italiana”.

Programmi futuri che in qualche modo coinvolgano il territorio?
“Il nostro è un Gruppo che opera a livello nazionale ed internazionale ma le nostre radici sono molto profonde ed il legame con il territorio è molto solido. Siamo e saremo sempre sostenitori di una cultura d’impresa che sostenga la collaborazione con il territorio e le sue realtà culturali, per costruire insieme sinergie fondanti su valori condivisi. È per questo motivo che abbiamo deciso di produrre un grande evento esclusivo come Caravaggio Experience e sostenere, nello stesso tempo, anche un momento artistico di alto livello come la Biennale del Disegno, altro investimento culturale della città in programma nei prossimi mesi”. La coproduzione è del Gruppo Maggioli insieme a #Medialart, realizzata dai video artisti di The Fake Factory . Usa il sistema di multiproiezione Infinity Dimensions Technology®. Le musiche originali sono di Stefano Saletti , mentre le essenze ideate e offerte da Officina Profumo – Farmaceutica di Santa Maria Novella , con #Canon in qualità di digital imaging partner e Bose Professional come impianto audio. Inoltre Caravaggio Experience ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Rimini.

Maggioli Spa - P.Iva 02066400405