Bandiera Inglese
Bandiera Spagnola

Data Scientist, il Gruppo Maggioli lancia un’accademia per formarli

 

Obiettivo: elaborare e interpretare il valore strategico dei dati, una figura sempre più richiesta

Tra i lavori emergenti sicuramente c’è una figura molto ricercata dalle grandi aziende. È il data scientist, una nuova professione che coniuga le capacità tecniche e l’ intuizione necessaria per elaborare grandi set di dati, composti da big data, data warehouse e database aziendali, per rispondere a domande complesse, intercettare le tendenze ed elaborare rapporti che sono alla base delle decisioni dei top manager.

Il Gruppo Maggioli, da sempre attento agli sviluppi del mercato e alla diffusione di conoscenza, ha organizzato nella sua Academy un percorso formativo denominato Data Science Lab, che si è concluso da pochi giorni.

«Maggioli Academy nasce dall’esigenza avvertita dalla direzionespiega Cristina Maggioli, direttrice Risorse umane del Gruppo Maggioli – di condividere il nostro sapere con l’esterno, ed essere soggetti attivi della continua innovazione dei processi, dello sviluppo delle competenze e delle capacità professionali».

«Il corso Data Science Lab – spiega Fabio Celli, data scientist in Maggioli e coordinatore del corso – è stato progettato come un laboratorio esperienziale, dove apprendere come elaborare, interpretare e comunicare il valore strategico estratto dai dati. Anagrafiche, numeri, informazioni, dati, ma non solo. Al di là di strumenti di analisi sempre più diffusi, ma anche standardizzati, il vero valore aggiunto viene infatti generato dalla capacità, tutta umana, di leggere, interpretare e cogliere, nel continuo e indistinto flusso dei dati, correlazioni uniche e strategiche».

Digitando su Google le parole “Data Science” emerge una ricerca sempre in crescita negli ultimi anni soprattutto nelle realtà del Nord. L’Osservatorio Big Data Analytics & Business Intelligence sin dal 2014 monitora la presenza dei data scientist all’ interno delle grandi aziende italiane. Nel 2017 si è assistito ad un aumento considerevole di aziende con al proprio interno dei data scientist. Si è passati, infatti, dal 31% dell’ anno prima al 45%.

Il corso concluso rappresenta l’ultimo passo verso il costante aggiornamento del Gruppo che affonda le sue radici agli inizi del secolo scorso, nel 1905, e che, dagli anni ’80 ha iniziato a puntare fortemente sul fronte della tecnologia informatica.

  • Leggi l’articolo completo del Corriere Romagna del 29.07.2020 – Clicca qui

Maggioli Spa - P.Iva 02066400405