Portale per il contribuente

Bonifica delle banche dati al Comune di Chieri

Si susseguono i “rumors” dedicati alle possibili modifiche della tassazione immobiliare locale a partire dal 2016. Secondo gli annunci governativi, gli interventi opereranno nelle seguenti materie:

  • la tassazione sulla prima casa, totale o selettiva (la discussione è in corso);
  • la tassazione in materia di attività agricole;
  • la tassazione dei cosiddetti “imbullonati”, cioè degli impianti degli insediamenti industriali.

Come si è detto, le misure sono ancora del tutto imprecise, quello che appare chiaro è che i Comuni difficilmente potranno ricevere un ristoro a totale compensazione delle mancate entrate.

Un’altra manovra che inciderà sui processi di accertamento è legata alla riforma delle sanzioni, recentemente approvata, nonchè dell’introduzione dell’istituto della mediazione anche per i tributi locali. Entrambe le disposizioni introducono strumenti che agevolano il contribuenti e, conseguentemente, potranno determinare previsioni di entrata inferiori a quanto atteso o realizzato negli ultimi anni.

Non è difficile leggere nel combinato disposto delle misure sopra citate una maggiore necessità, per i Comuni, di operare un attento controllo delle proprie entrate, in maniera tale da intervenire, per quanto possibile, con gli opportuni strumenti correttivi.

Per leggere l’esperienza del Comune di Chieri (TO) quale ottimo esempio di come è possibile offrire un efficace servizio ai propri contribuenti grazie all’utilizzo di banche dati bonificate clicca qui.

admin

About admin